Management Turistico Internazionale

Tourism International Management

Punti di forza

Inizio: Novembre 2020, Gennaio 2021, Marzo 2021, Maggio 2021

Il Master si rivolge a laureandi e laureati in tutte le discipline con desiderio di carriera all'estero. Si rivolge anche a proprietari e gestori di strutture ricettive, hotel, b&b, agriturismi. Si rivolge a responsabili marketing, imprenditori e web agency con clienti nel settore turistico. Si rivolge ai figli di imprenditori turistici che si avviano a sviluppare o gestire l'azienda di famiglia. Eccezionalmente anche a diplomati referenziati e con esperienza concreta in aziende del settore turistico.

A Modica o ONLINE

Uno dei pochissimi master internazionali che ti offre la possibilità di seguire le lezioni a Modica, scelta ideale se risiedi nel sud-est della Sicilia, oppure online. Tutti i docenti internazionali terranno le lezioni durante 16 weekend alternati: il percorso avrà una durata di 8 mesi sia in aula sia online.

Frequenza part-time

La frequenza durante il sabato e la domenica, a weekend alterni (32 ore al mese), potrà consentirti di lavorare durante la settimana per autofinanziare la formazione. Questa soluzione è ideale per i laureandi, ai quali non viene tolto tempo per lo studio e per i lavoratori che possono continuare la loro attività.

Docenti internazionali

Tutti i formatori, gli esperti, i manager, i docenti operano a Malta in un contesto internazionale. Hanno, al loro attivo, esperienze in molti paesi ma, in questa fase della loro carriera, sono stabiliti nell'arcipelago maltese. La loro esperienza e professionalità è alla base dell'approccio pragmatico dei Master.

Stage all'estero

Tutti i Master di Medit Business School sono gli unici, in Sicilia e nel sud Italia, che ti garantiscono lo stage all'estero. Un'esperienza formativa all'interno di aziende prestigiose con sede a Malta che operano nei mercati internazionali: imparerai facendo. Lo stage è consigliato ma facoltativo per i lavoratori

Pratica dell'inglese

Durante i mesi di stage a Malta avrai modo di lavorare e vivere utilizzando ogni giorno la lingua inglese. Il contesto internazionale all'interno del quale farai pratica sarà per te un'occasione unica di perfezionamento della conoscenza della lingua: imparerai a pensare in inglese.

Dream Directory

All'inizio dello stage a Malta riceverai la nostra "Dream Directory": una lista esclusiva di 200 aziende tra le più prestigiose di Malta che operano nel settore del turismo internazionale, aziende che potrai studiare, conoscere e che potranno garantirti un solido lavoro al termine dello stage.

Sbocchi lavorativi

All'estero e in Italia

Il Master in Management Turistico Internazionale, grazie alle lezioni teorico pratiche in aula a Modica oppure online ed allo stage a Malta, offre al corsista la possibilità di perfezionare le competenze per lavorare all'interno di Tour Operators, Destination Management Companies, Agenzie Viaggi, Agenzie di Organizzazione di Eventi e Conferenze, Catene alberghiere, Strutture ricettive, Agenzie di intermediazione turistica, Fornitori dell'industria turistica, Società di sviluppo e di marketing per il turismo.

La previsione di trovare un lavoro soddisfacente nel settore, a Malta, è dell'85% entro 3 mesi dal termine dello stage e del 100% entro 1 anno.
Scarica Brochure e programma in pdf

Devi sapere che...

Le lezioni del Master saranno in inglese. Valuta invece il MASTER IN ITALIANO "MARKETING, EVENTI E MANAGEMENT TURISTICO" se il tuo livello di conoscenza dell'inglese non è almeno B2. CLICCA QUI PER DETTAGLI E PROGRAMMA


Tutti i nostri ambienti, comprese le aule, sono sanificati prima di ogni utilizzo. Qualora ancora in vigore all'inizio dei Master, sarà garantito il rispetto del distanziamento tra i corsisti durante le lezioni in aula e il rispetto di altre indicazioni di prevenzione. Qualora dovesse essere impossibile lo svolgimento di alcuni weekend di lezione, per cause non dipendenti dalla nostra volontà o legate al COVID-19, le lezioni saranno recuperate durante la durata del percorso formativo, in date da stabilire in accordo tra i corsisti e i docenti.

Posti ancora disponibili in aula e on-line


Programma didattico del Master

Analisi dei Competitors e Metodi di Ricerca

Il settore turistico internazionale è una fonte pressoché inesauribile di opportunità di business. Ogni attività di successo si basa anche sull'analisi della competizione tra operatori che lavorano nello stesso segmento.

Vedremo quali strategie attuare per monitorare i competitors, quando è conveniente svolgere questa attività internamente e quando è necessario esternalizzarla. Discuteremo sui metodi utilizzati dai maggiori operatori turistici per monitorare il mercato e per ricercare nuove nicchie e nuove opportunità.

Analisi dei Costi e Controllo di Gestione

Un servizio turistico è proposto al consumatore finale ad un determinato prezzo. Tale prezzo è stabilito aggiungendo al guadagno che l'azienda desidera ottenere, il costo per la produzione, la gestione, la vendita e ogni altro costo diretto o indiretto.

Vedremo nel dettaglio le voci di alcuni bilanci di attività turistiche e analizzeremo la proporzione che hanno tra loro. Discuteremo sul valore del servizio offerto, reale e percepito dal cliente, sul controllo della catena produttiva del servizio (o del bene), sull'ottimizzazione dei costi di produzione e sulla gestione del tempo.

Analisi di Dati e Tendenze nel Settore Turistico

Gran parte del successo di un'attività turistica dipende dall'analisi dei mercati. Quando i mercati cambiano, e lo fanno spesso, è necessario dedicare tempo e risorse per allineare l'attività alle nuove esigenze, ai nuovi mercati, alle nuove tendenze.

Vedremo come attività turistiche, ricettive e non ricettive, ricercano ed analizzano dati utili a prevedere le tendenze dei mercati. Ci concentreremo sull'attività di sviluppo di nuovi mercati, sull'analisi dei competitors, sulla ricerca di nicchie dove far prosperare l'azienda.

Business Model in Hospitality

Il business model definisce chi sono i clienti, cosa offre l'impresa, quali sono le risorse, quale il valore aggiunto, quali i costi, quale il fatturato atteso e più in generale le procedure strategiche ed operative dell'attività.

Vedremo come realizzare un modello di business nel settore dell'ospitalità con simulazioni relative ad attività esistenti, quindi di gestione o riconversione, ed anche relative ad attività ideate, potenzialmente sviluppabili. Ci concentreremo nell'analisi di tutti gli aspetti, diretti ed indiretti, visibili e non visibili, delle attività che operano nel settore dell'ospitalità.

Contratti e Risoluzione delle Controversie

L'offerta turistica coinvolge diversi stakeholders, tra questi i più importanti portatori di interessi sono: i fruitori dei servizi turistici e i fornitori degli stessi. I primi possono essere privati o aziende. I secondi possono essere produttori, fornitori diretti, intermediari: anche per questo motivo il settore si basa su una fitta rete di relazioni locali, nazionali, internazionali e su forniture di beni e servizi regolamentati da contratti.

Vedremo quali sono i principali stakeholders dell'industria turistica internazionale, quali tipologie di contratti si applicano in base alle diverse legislazioni, come gestire le controversie in modo stragiudiziale a vantaggio dell'azienda.

Discover of Meetings, Incentives, Conferences, Exhibitions

Il turismo, specialmente quello internazionale, è influenzato dagli eventi, dai meetings aziendali, dai viaggi premio, dalle conferenze internazionali e dalle fiere. Ognuno di questi settori richiede uno studio approfondito del target.

Vedremo come un tour operator o una dmc possano trovare la strada del successo lavorando esclusivamente su nicchie di mercato legate al turismo per affari. Studieremo la gestione aziendale delle attività alberghiere che riescono a destagionalizzare grazie al MICE.

Diversificazione dell'Offerta nel Settore Turistico

Un tour operator, una dmc, un'agenzia, un hotel, un ristorante, un organizzatore o gestore di attività ed escursioni e qualunque altro operatore turistico può diversificare la propria attività sia in relazione ai competitors sia in relazione al proprio core business.

Vedremo come le imprese turistiche di successo si differenziano dai competitors offrendo prodotti e servizi di nicchia e ad alto valore aggiunto, vedremo anche come avvenimenti internazionali rilevanti impongano essi stessi una diversificazione in relazione all'attività aziendale principale.

DMC and Tour Operators: how to create an unique experience

Una Destination Management Company o DMC si occupa dell'organizzazione e della gestione di tutti i servizi logistici durante un viaggio, un soggiorno, un evento. I clienti più importanti scelgono le DMC più prestigiose.

Vedremo come una DMC possa trasformare un soggiorno, che sia per piacere o per affari, in un'esperienza unica, lussuosa, curata sotto ogni aspetto e con attenzione smisurata ad ogni dettaglio. Tutto ciò assecondando le scelte, spesso bizzarre e non sempre facilmente gestibili, dei facoltosi committenti.

Energy Management

La corretta gestione dell'energia, all'interno delle grandi superfici e degli hotel, è alla base di una proficua politica economica di contenimento delle spese e di rispetto dell'ambiente. Gestire correttamente le risorse energetiche è indispensabile anche per le piccole strutture.

Vedremo come una grande struttura, una struttura di medie dimensioni ed una piccola unità immobiliare possono in ogni caso trarre enormi giovamenti da una corretta pianificazione energetica sia in fase progettuale, sia in fase di ammodernamento. I consumi energetici rappresentano infatti una parte importante dei costi non produttivi di ogni struttura: conoscerli, individuare gli sprechi, capire come ottimizzarne la gestione è il ruolo dell'Energy Manager.

Food and beverage Management

Le attività legate alla ristorazione, nella ricettività, sono estremamente importanti dal momento che consentono di produrre fatturato extra e acquisti d'impulso. Il management F&B gestisce il personale, si occupa dell'approvvigionamento delle materie prime, controlla i costi, la qualità, i servizi, la soddisfazione del cliente.

Vedremo nel dettaglio i ruoli del manager che comprendono, oltre ai rapporti con il Maitre, lo Chef, il Sommelier, per la scelta dell'offerta di cibi e bevande, anche tutti gli aspetti economici della redazione del menu. Il manager si occupa della valutazione dei costi e dei margini, stabilendo quindi il prezzo di vendita di cibi e bevande.

Gestione Clienti e CRM

La gestione commerciale delle relazioni con i clienti è indispensabile anche nel settore dell'ospitalità: un cliente fidelizzato ha un costo minore in termini di investimenti del brand in nuovo marketing e pubblicità.

Vedremo come, nel settore turismo, l'attenzione al cliente dovrà essere altissima sia prima della prenotazione sia successivamente. L'interesse al cliente, anche quando non si prevede nell'immediato una possibile prenotazione, contribuisce ad aumentare la percezione di fiducia del consumatore quando deciderà di prenotare nuovamente.

Gestione Finanziaria delle Attività Turistiche

Tutte le attività imprenditoriali, anche quelle turistiche, necessitano di una corretta programmazione degli investimenti a lungo, medio e breve termine e di conseguenza devono stabilire il fabbisogno finanziario per individuare le fonti di finanziamento: capitale di rischio, utili non ripartiti, capitale di terze parti.

Vedremo come programmare gli investimenti strategici a lungo termine e tattici a breve termine, tenendo conto dei flussi di cassa e delle esigenze operative ordinarie e straordinarie.

Globalizzazione, Compagnie Aeree e Trasporti

Il turismo internazionale è un business globale, un'industria che muove milioni di viaggiatori e miliardi di dollari ogni anno. Il turismo risente degli avvenimenti internazionali, della stabilità degli accordi bilaterali tra Stati, dei piani di sviluppo e delle sovvenzioni alle compagnie aeree.

Vedremo come un'azienda turistica di successo deve fare quotidianamente "i conti" con ciò che succede in altri Stati e in altri continenti. Analizzeremo i maggiori flussi turistici internazionali e capiremo come i vettori possano esaltare o affossare una destinazione.

Guest Relation Management, Excellence in Customer Service

La gestione dei clienti, durante il soggiorno, è una delle abilità più importanti e più difficili che un buon manager deve avere. Il cliente, che viaggi per vacanza o per lavoro, deve avere il massimo delle attenzioni e deve percepire un'empatia elevata con il personale.

Vedremo come una struttura ricettiva deve cercare di tendere dall'eccellenza nel supporto ai clienti durante il loro soggiorno. Capiremo come, con tecniche di comunicazione verbale e non verbale, è necessario gestire gli imprevisti e le richieste dei clienti.

Human Resource Management and Talent Management

Le risorse umane, di front-office o back-office, sono l'arma vincente di un'azienda di successo che opera in mercati internazionali. La selezione può essere affidata ad un'agenzia esterna o svolta internamente.

Vedremo come e dove trovare risorse umane allineate al ruolo che saranno chiamate a svolgere, analizzeremo le difficoltà del reperimento di risorse umane in paesi diversi dalla sede del business (lingua, fuso orario). Focalizzeremo il nostro punto di vista sull'employer branding, sulla valorizzazione dei talenti e sulla possibilità di carriera.

Ideazione degli Ambienti e Rimodulazione degli Spazi

Le strutture turistiche di successo presuppongono una progettazione minuziosa degli ambienti che deriva dalla sinergia tra operatori turistici ed architetti. Spesso la semplice rimodulazione degli spazi o il cambiamento dell'arredamento e la migliorata fruizione degli ambienti, consente al management alberghiero di proporre lo stesso prodotto ad un prezzo più alto offrendo un servizio migliore.

Vedremo come operazioni di home staging possono migliorare la vendita di soggiorni turistici in dimore lussuose. Vedremo perché la progettazione o la ristrutturazione alberghiera devono allinearsi all'idea di business dell'impresa, con particolare attenzione alla corretta progettazione degli ambienti per la clientela internazionale.

International Exhibition Marketing

Seppur le enormi possibilità offerte da internet abbiano compresso il mercato fieristico, alcuni appuntamenti internazionali rimangono il punto di riferimento per il settore. Sono occasioni imperdibili per coltivare le relazioni umane che, tramite internet, è difficile da creare.

Vedremo quali sono gli appuntamenti imperdibili per il mercato turistico globale, quali sono i limiti e quali le opportunità. Ci concentreremo sul capire quali obiettivi e quali target si possono raggiungere tramite le fiere internazionali e capiremo come prepararsi ad affrontarle, studiando bene il rapporto costi/benefici.

Leisure Management

Il "tempo libero" è una delle maggiori fonti di business nel turismo internazionale. Contrariamente all'idea comune, il tempo libero è quello per il quale l'operatore turistico propone il maggior numero di servizi acquistabili, non quello nel quale il turista è lasciato "a se stesso".

Vedremo come un'azienda può generare fatturato e utili dai servizi più comuni offerti agli ospiti che appartengono ad un target medio/basso e come può stupire gli ospiti che appartengono ad un target medio/alto. Concentreremo le lezioni, mediante innumerevoli casi reali, su ciò che un operatore può e deve fare per stimolare i bisogni dei propri ospiti o dei propri clienti, approfittando del "tempo libero" dei turisti internazionali.

Marketing Esperienziale

Nel settore turistico, più che in altri settori, è necessario proporre un prodotto per ciò che esso stesso rappresenta e non solo per ciò che si compra. Una vacanza in un hotel lussuoso con spa non è quindi solo una vacanza confortevole ma un'esperienza che, per ciò che rappresenta, può avere un valore aggiunto molto più alto del prezzo stesso di vendita.

Vedremo come vendere prodotti e servizi proponendo le esperienze che faranno vivere. Parleremo di aspettativa del consumatore, dell'unicità dell'offerta e della sua percezione. Vedremo come emozionare un cliente, come coinvolgerlo creando esperienze che lo rendano protagonista e aumentino la percezione del valore di ciò che ha prenotato.

Marketing On-Line per il Turismo

Durante i prossimi anni, anche a causa dell'eccessiva frammentazione dell'offerta, qualunque attività turistica dovrà intensificare la propria presenza in rete decidendo in quali mercati internazionali investire il proprio budget di marketing e quali mezzi utilizzare.

Vedremo come è cambiato, negli ultimi 10 anni, l'utilizzo della rete da parte dei clienti del settore turistico. Ci concentreremo sulle abitudini di utilizzo del web e dei social network in diversi paesi, scoprendo le tendenze e le opportunità. Analizzeremo i ruoli delle risorse umane "chiave" che possono attuare una corretta strategia online, valutando se, e per quali mercati, è più conveniente internalizzare o esternalizzare i ruoli.

Operation & Supply Chain Management

Ogni impresa turistica deve necessariamente fare i conti con la gestione della catena di distribuzione del prodotto, del servizio o del valore aggiunto. Ogni servizio, per poter essere erogato ed ogni prodotto, per poter essere venduto, richiede la gestione di ordini, consegne, stoccaggio, logistica, distribuzione, preparazione, esposizione, vendita, approvvigionamento. La catena si ripete all'infinito, fin quando l'azienda esiste.

Vedremo quali sono le fasi operative e strategiche della gestione della catena di distribuzione all'interno di una struttura turistica di medie dimensioni. Concluderemo la lezione, basandoci sulle buone pratiche del project management, con la stesura di una corretta catena.

Organizzazione e Gestione di Attività Turistiche

Il fatturato turistico è generato dalla ricettività ma anche e soprattutto dalle attività che gli operatori propongono e da tutto l'indotto ad esse legato (trasporti, escursioni, ristorazione, acquisti).

Vedremo come pensare, organizzare e gestire attività leisure per diversi target turistici. Vedremo come tali attività vadano diversificate anche in base ai paesi di provenienza, alle età, alle aspettative, alle destinazioni.

Ospitalità Internazionale e "Best Practice"

Nella gran parte dei casi la differenza tra un buon soggiorno ed un ottimo soggiorno sta nei dettagli e, molto spesso, nella percezione che il turista ha di questi. E' compito del management aziendale stabilire le procedure per gestire le situazioni ordinarie e non ordinarie durante il soggiorno dei turisti.

Vedremo quali devono essere le "buone pratiche" da attuare prima, durante e dopo il soggiorno di turisti internazionali. Capiremo come l'investimento strategico nelle "buone pratiche" può aumentare nel tempo il valore percepito del servizio o del prodotto.

OTA e Disintermediazione

Le Online Travel Agencies rappresentano per l'industria turistica internazionale una risorsa, non un costo. La disintermediazione, in molti casi, porterebbe ad una drastica diminuzione delle prenotazioni ed ad un aumento smisurato dei costi di promozione. In altri casi, disintermediare rappresenta una delle poche strategie percorribili.

Vedremo perché le OTA sono indispensabili per la ricettività internazionale, vedremo come monetizzare maggiormente le prenotazioni ricevute tramite le OTA e come disintermediare per le successive prenotazioni. Valuteremo quando, per un operatore, è invece indispensabile disintermediare anche prima della prenotazione.

Pianificazione e Sviluppo delle Destinazioni Turistiche

Un tour operator, una dmc, un'agenzia viaggi, una catena alberghiera, un vettore aereo e qualunque attività turistica internazionale, devono necessariamente pianificare una strategia per "spostare" persone da un paese all'altro.

Vedremo quali condizioni minime sono necessarie per sviluppare una destinazione turistica, sia essa un paese, un'area, una città o un'attrazione. Ci concentreremo sulle necessità di viaggi, spostamenti, soggiorni, servizi. Porremo l'attenzione sulla percezione che il viaggiatore ha o potrebbe avere sulla destinazione che si intende sviluppare, capiremo come non sempre è economicamente conveniente, nonostante gli ottimi servizi, puntare sullo sviluppo di alcune destinazioni internazionali.

Project Management: Pianificazione, Esecuzione e Controllo

Il turismo è uno dei settori che più di altri necessita di una corretta gestione dei progetti. Ogni attività turistica ha diversi obiettivi da raggiungere e per fare ciò deve realizzare diverse operazioni. Ognuna di esse rappresenta un progetto che, a sua volta, coinvolge in genere più figure professionali o più risorse. Le attività sono collegate tra loro: è possibile svolgerne alcune in contemporanea, altre dovranno essere in successione.

Vedremo come una corretta progettazione dei tempi, delle risorse, dei costi, della qualità, possa portare al raggiungimento dello scopo nel modo più efficiente possibile: alta qualità in tempi minori, con costi minori. Concentreremo il lavoro anche sulle fasi di esecuzione dei progetti e di controllo degli stessi. Analizzeremo anche alcuni software comunemente usati nella gestione dei progetti.

Property Management

Il settore turistico include diverse professionalità, alcune atipiche. Tra queste il property manager è una figura conosciuta ed indispensabile all'estero, poco conosciuta in Italia. Si occupa della gestione, conto terzi, di proprietà immobiliari destinate alla ricettività turistica. La gestione della proprietà turistica riguarda tutto ciò che è legato ad essa: manutenzioni ordinarie e straordinarie, gestione costi, gestione servizi, relazione con gli affittuari, consegna e ritiro chiavi, inventario etc.

Vedremo le mansioni ordinarie di un property manager, vedremo anche il ruolo dell'online property manager, chi si occupa quindi della "gestione" della presenza su internet della proprietà turistica. Concentreremo, in quest'ultimo caso, lo studio sulle figure professionali coinvolte dal property manager per minimizzare i costi e massimizzare i rendimenti.

Strategie post COVID-19

La pandemia ha radicalmente cambiato il settore turistico in quei paesi nei quali i viaggi sono ripresi e lo cambierà anche nei paesi che ancora sono colpiti. Da ogni crisi è possibile creare opportunità, unica strategia per non soccombere.

Vedremo quali strategie di sviluppo hanno attuato diversi operatori che operano nei mercati turistici internazionali, utilizzando il tempo di lock-down come una risorsa e lavorando sui punti di forza da far emergere ancor più dopo la crisi.

Tourism & Leisure, Eco-tourism and Wellness Tourism

Uno dei segmenti che non conosce crisi e, anzi, vive un felicissimo momento di sviluppo è l'eco turismo, accompagnato dal turismo del benessere. Si tratta di due segmenti che attraggono turisti provenienti da ogni parte del mondo che viaggiano in ogni parte del mondo cercando non tanto il lusso o lo sfarzo, quanto ambienti eco sostenibili, ecologici, naturali, rilassanti.

Vedremo come individuare le potenzialità inespresse di una zona turistica, come promuovere lo sviluppo sostenibile, come minimizzare l'impatto ambientale, come valorizzare le risorse naturali. Discuteremo sulle necessità di far accettare al turista l'ambiente per ciò che è, senza la pretese di modificarlo. Studieremo come è possibile incrementare i flussi turistici creando un'area benessere e come massimizzare il fatturato di un soggiorno proponendo attività, escursioni ed esperienze che renderanno la vacanza indimenticabile.

Tourism Products and Trends in International Tourism

Lo scopo principale delle imprese turistiche è quello di vendere servizi e beni, generando fatturato e quindi utili. Per operare nel settore turistico internazionale è necessaria una scrupolosa analisi di ciò che sta avvenendo e che potrà avvenire nei paesi "incoming and outgoing".

Vedremo, con numerosi esempi, ciò che si aspettano i turisti di target diverso e paesi diversi. Vedremo quali dovranno essere gli standard da rispettare e in che modo un'azienda turistica può rispondere alle tendenze attuali. Capiremo come trasformare un trend nascente in un'opportunità che possa portare alla differenziazione.

Travels, Hotels & SPA Scenario

Viaggi, alloggi e spa: sono i servizi che, nell'industria turistica, generano gran parte del fatturato. I consumatori viaggiano per motivi diversi, verso destinazioni diverse, in periodi diversi della loro vita. Allo stesso modo alloggiano in strutture di diversa natura al variare della loro età, delle loro esigenze, del tipo di esperienza. Molti cercano benessere, altri non sanno cosa cercano fin quando non gli viene proposto.

Vedremo qual è l'attuale scenario internazionale, post COVID-19 relativamente ai viaggi, agli hotel ed ai centri benessere. Cercheremo di capire a quale punto era il settore, come è cambiato, cosa possiamo aspettarci nei mesi e negli anni futuri. Parleremo in particolare dello scenario maltese e delle mille opportunità offerte.

Turismo di Lusso e Mercati Emergenti

Il segmento del lusso è tra quelli che meno hanno risentito e risentiranno della crisi internazionale del turismo post COVID-19 e, anzi, proprio tale segmento registra una ripresa repentina in diversi mercati. Alcuni mercati emergenti risentono ancora di restrizioni legate ai viaggi ma, proprio da questi, l'industria del turismo si aspetta una forte domanda di servizi e soggiorni di lusso al termine delle restrizioni.

Vedremo quali sono le caratteristiche di servizi e strutture ricettive che fanno percepire al turista il senso di "lusso". Vedremo come il mercato elitario rappresenta un'ottima differenziazione, capiremo quali strategie aziendali sono necessarie per attrare un target internazionale di clientela per il quale il denaro è l'ultimo dei fattori di valutazione nella scelta di un servizio o di un prodotto.

Turismo Esperienziale

Diversificare l'offerta turistica è possibile anche grazie alla conoscenza del proprio paese e del paese di origine dei propri ospiti. Ciò che per qualcuno è magari ovvio o, nel linguaggio comune "scontato", o addirittura "snobbato", per altri può rappresentare un'esperienza unica e irripetibile.

Vedremo, tenendo ben a mente il rapporto costi/benefici, le logiche del turismo esperienziale applicabili e replicabili in diversi paesi ed in diversi settori. Guarderemo come il turismo internazionale può essere la maggiore fonte di business per un servizio o un prodotto di nicchia.

Assegnazione della Tesi

Ascoltando le richieste dei corsisti e in accordo con i docenti, Medit Business School assegnerà una tesi finalizzata alla valorizzazione dei talenti e delle propensioni evidenti e latenti.

La tesi sarà assegnata durante le ultime lezioni in aula a Modica e dovrà essere sviluppata durante il periodo di stage a Malta per essere discussa al termine. I lavoratori e gli imprenditori possono essere esonerati, su richiesta, dal periodo di stage.

256.

ORE A MODICA O ONLINE

Docenti e formatori esclusivamente internazionali erogheranno 32 ore al mese di lezioni teoriche e pratiche a Modica, che potrai seguire anche online su ZOOM, per un Master che cambierà la tua vita professionale in 8 mesi ...

CONTINUA A LEGGERE

44.

ORE DI LEZIONE A MALTA

Docenti di madrelingua inglese erogheranno 14 ore di lezione di inglese specialistico a Malta e, durante la stessa settimana, parteciperai a 30 ore di apprendimento esperienziale ed alla realizzazione di un progetto ...

CONTINUA A LEGGERE

1000.

ORE DI STAGE A MALTA

Al termine degli 8 mesi farai stage in una delle aziende partner con sede a Malta per 6 o 3 mesi e inizierai la tua carriera internazionale. I lavoratori e gli imprenditori possono essere esonerati dallo stage ...

CONTINUA A LEGGERE

INFORMAZIONI

Chiama ora per ricevere tutte le informazioni sui Master. Puoi scriverci anche a info@meditbs.it e puoi anche contattarci tramite Instagram o Facebook. Fisseremo successivamente un colloquio, in italiano, in videoconferenza. La partecipazione ai Corsi Brevi non prevede il colloquio ma solo una semplice procedura di iscrizione.

Abbiamo il piacere di conoscere personalmente tutti i candidati che desiderano frequentare i nostri Master. La nostra sede è a Modica (RG), anche se i docenti sono esclusivamente internazionali (maltesi o stabiliti a Malta). Possiamo inviarti inizialmente tutte le informazioni, i prezzi e i dettagli anche tramite email.

Fisseremo una videochiamata dopo averti dato, tramite email o telefonicamente, le informazioni sul Master al quale desideri partecipare. Sarà informale, in italiano e non dovrai prendere alcuna decisione affrettata. Riceverai ulteriori informazioni, potrai esporre le tue domande, potrai chiedere dettagli e chiarimenti sui programmi, sui formatori, sulla logistica, sui pagamenti. Crediamo sia importante che i candidati possano instaurare da subito un rapporto diretto con Medit Business School ancor prima di decidere se iscriversi o meno. Scrivici a info@meditbs.it

I Master sono a "numero chiuso", sia in aula, sia nella versione online su zoom. Iniziano a Novembre, Gennaio, Marzo e Maggio. Prevedono la conoscenza dell'inglese (ad eccezione di quelli alla sezione "master in italiano"), un esame finale e l'assegnazione del diploma di master.

I Corsi Brevi sono a "numero chiuso", sia in aula, sia nella versione online su zoom. Eroghiamo più corsi brevi ogni mese. Il calendario viene schedulato di mese in mese. NON prevedono la conoscenza dell'inglese (sono tenuti da formatori internazionali in italiano), prevedono l'assegnazione dell'attestato di frequenza firmato dal docente e validato da Medit Business School.

Scarica Brochure e programma in pdf

Gestisci una micro, piccola o media impresa con interessi internazionali? Hai un ruolo manageriale e vuoi migliorare la tua carriera?

Scarica Brochure e programma in pdf per imprenditori

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi periodicamente informazione sui master